PROFESSIONISTI PER LA RIPARTENZA

SCOPRI IL TUO TALENTO

Non sei soddisfatto dell’indirizzo che hai scelto?
Sei già iscritto in una scuola per la classe prima superiore e hai un dubbio?
Vuoi ripensare alla tua scelta per il prossimo anno scolastico?

Vai alla pagina HELP Orientamento e scrivici per fissare un colloquio di orientamento.
Il settore dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera ti offre grandi possibilità.

Sfoglia la nostra breve rassegna stampa

 
OPEN DAY MAGGIO 2021

Sabato 22 maggio il Collegio Ballerini propone un OPEN DAY per genitori e ragazzi interessati a conoscere la nostra scuola e la proposta didattica ed educativa 2022-2023.

Clicca la Scuola che ti interessa per accedere al modulo di prenotazione dedicato (prenotazione obbligatoria).

N.B. I nostri OpenDay sono organizzati nel pieno rispetto dei regolamenti vigenti e con la massima attenzione alla situazione sanitaria. Ad oggi, la data di maggio è prevista in presenza, organizzati a piccoli gruppi e con opportune e attente procedure di sicurezza; in caso di rinnovate restrizioni, abbiamo già pronto per voi un tour virtuale alla scoperta della nostra scuola.

sabato 22 maggio 2021
dalle 9.30 alle 12.30

sabato 22 maggio 2021
dalle 15.00 alle 18.30

EX ALUNNI

Carissima/o ex alunna/o,
dopo una breve pausa di aggiornamento la nostra gallery torna arricchita dagli ultimi arrivi.
Scorri volti e storie di chi ha frequentato la nostra scuola e AFFRETTATI A PARTECIPARE? Invia una mail con un tuo selfie (scattato in ambito professionale o familiare), che ti racconta oggi.

Caratteristiche dell’immagine:
– sfondo significativo
– buona qualità

Completa la tua mail con:
– nome e cognome
– periodo di frequenza (tipo: al Ballerini fino al…)
– professione
– breve messaggio (max 30 parole) con, a tua scelta, notizie, saluto, ricordo…

Indirizza il tutto al settore che hai frequentato:
– PRIMARIA   elisabetta.silva@collegifacec.it
– MEDIE   luca.giancristofaro@collegifacec.it
– LICEI   stefano.tramezzani@collegifacec.it
– ALBERGHIERO   giovanni.guadagno@collegifacec.it

Ti aspettiamo! Grazie.

La vostra gallery aggiornata. Grazie della partecipazione!
Vi aspettiamo sempre più numerosi!

Pasqua 2021

Nel cuore di ogni persona trova dimora una virtù che si chiama speranza: non si sa da dove arriva e perché, ma è presente, reale, operante.
Anche se tutto attorno a noi sembra contraddire questa virtù, anche se il mondo sembra volerla soffocare, c’è nel cuore dell’uomo una voce che non si può zittire e dice: spera, non smettere di sperare!

La Bibbia usa l’espressione “sperare contro ogni speranza”, che significa sperare contro ogni avversità, contro ogni circostanza negativa, quando ogni realtà sembra deludere. Non smettere di sperare.
C’è nel cuore dell’uomo una speranza inguaribile, testarda, ostinata! Dall’anima di ogni uomo sale una voce che dice: non devi temere, andrà tutto bene, continua a credere nella vita! E anche la vita attorno a noi, persino la natura che non smette di rinascere ancora, ci richiama a questa grande virtù che è la speranza. Dopo la notte arriva il giorno, dopo l’inverno la primavera. C’è una luce che ritorna a brillare, una vita che rinasce nel suo splendore.

In una pagina splendida del suo diario, Anna Frank racconta che dalla sua soffitta sente i rumori della guerra avanzare e la tragedia incombere; eppure, quando guarda il cielo azzurro sopra di lei, non può che tornare a sperare e attendere giorni migliori.

Ma questa speranza che abita nel cuore dell’uomo è solo un’intuizione, un’emozione, una parola buona per rassicurarci nel tempo della paura? Oppure qualcosa di più?
E, soprattutto, questa speranza è solo nel cuore dell’uomo o c’è qualcosa o qualcuno al di fuori di noi che custodisce questa attesa e promessa di bene?
Abbiamo un alleato straordinario, potente di questa speranza e il suo nome è Gesù. Lui che morendo ha vinto la morte, ci ha donato una speranza affidabile, che non verrà mai meno.
La speranza che viene da Dio, attraverso Gesù, incontra la nostra speranza e le dà consistenza, solidità, forza.

E allora, a partire da questo dono, possiamo tornare a guardare con positività la vita.
Ogni persona, che sia giovane o che non lo sia più, ha bisogno ultimamente di una cosa: la certezza della positività della sua vita. I nostri bambini, i nostri ragazzi sono fatti di speranza, ma hanno bisogno di aver accanto degli adulti che la confermino ogni giorno con la vita.
“Cristo risorto!” è l’affermazione più grande della positività del reale.

L’augurio è che ciascuno di noi possa rimanere fedele alla voce della speranza che porta nel cuore, possa incontrare Colui che dà consistenza e certezza a questa speranza e, soprattutto, possa diventare per gli altri testimone di speranza in un mondo che sembra lasciarsi andare al pessimismo e alla rassegnazione.
BUONA PASQUA!

Seregno, 31 marzo 2021

Il Rettore Don Guido Gregorini

LA CITTÀ DELLA FANTASIA

Gli alunni della Scuola Primaria hanno partecipato al concorso artistico letterario LA CITTÀ DELLA FANTASIA indetto dal Comune di Seregno, in collaborazione con l’Associazione culturale Cartanima, nel centenario della nascita di Gianni Rodari e rivolto a bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie della città.

Siamo felici di comunicare che fra i nostri bambini abbiamo dei vincitori.
Il premio speciale Social è stato assegnato a Stefano Quaglio di quarta e a Ludovica Trezzi di terza.
Nella sezione Arti visive primaria i premiati sono: al secondo posto Alice Dell’Orto e al terzo posto Andrea Cappellini, entrambi di seconda.
Altri due premiati anche nella sezione Arte letteraria: Diletta Rossi di quarta, primo premio, ed Eva Chiodi di quinta, terzo premio.

Complimenti ai vincitori e a tutti i bambini per l’impegno che hanno dimostrato.

Alice, secondo posto sezione Arti visive
Andrea, terzo posto sezione Arti visive
Diletta, primo posto sezione Arte letteraria
Eva, terzo posto sezione Arte letteraria
Stefano, premio speciale Social
Ludovica, premio speciale Social
QUARESIMA2021
Per il tempo di Quaresima propongo a tutti un momento di meditazione tenuto da Mons. Paolo Martinelli, vescovo e vicario episcopale per la scuola.
Sarà un’occasione per fermarci e meditare sul nostro ruolo di educatori, alla luce di quel santo straordinario che è stato San Giuseppe.
Il Rettore Don Guido Gregorini
HAPPY CARNIVAL!

Arriva Carnevale, ma (ahimè!) parlare di mascherine quest’anno non sembra portare la solita allegria…
I bambini della nostra Primaria, però, non si sono dati per vinti e hanno pensato di caratterizzare questi giorni speciali creando cappelli a cilindro colorati, stravaganti e divertenti (a lot of cool top hats!!!) per non rinunciare a ravvivare con la fantasia la festa più pazza dell’anno e per augurare a tutti un gioioso HAPPY CARNIVAL!

SIAMO TUTTI DIVERSI!

Questo è il lavoro svolto dalla classe terza sul tema della diversità, che rischia di essere interpretata come un limite e si rivela, invece, una risorsa, un valore aggiunto. La diversità è ricchezza, confronto, scambio, crescita. L’attività è stata realizzata durante la SETTIMANA del RISPETTO, concomitante con la Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo 2021.

HELLO SAI!

I bambini di terza salutano Sai, incontrato grazie all’associazione Auxilium India*. Nel video si presentano uno a uno al loro amico indiano, raccontano la loro giornata e gli mostrano gli ambienti che li vedono impegnati nell’attività scolastica.

*Auxilium India nasce nel 2005 con l’intento di continuare l’opera di Suor Camilla Tagliabue (suora di Maria Ausiliatrice missionaria per 50 anni in India) attraverso interventi di solidarietà sociale nel campo dell’istruzione, dell’assistenza sociale, educativa e socio-sanitaria nei confronti di infanti, bambini, adolescenti e loro famiglie che vivono in terra d’India.