B clubs

Avete mai sentito parlare dei club studenteschi? Stile college americano?
Anche al Ballerini puoi vivere questa esperienza: entrare a far parte di un gruppo che condivide gli stessi
interessi, per coltivare le tue passioni oltre i banchi di scuola.
Ogni CLUB propone un calendario ricco di attività: escursioni, incontri, approfondimenti, confronti, eventi e…

Scegli in che direzione vanno i tuoi sogni…

Visualizza e scarica il volantino che promuove l’iniziativa

e trova il Bclub che fa per te, fra quelli proposti quest’anno:

INFOPRATICO (informatica e matematica)
Alla scoperta di Arduino, della Robotica e della stampa 3D, imparando a padroneggiare semplici oggetti programmabili.

ESPLORANDOM (scienze)
Quando cambi la prospettiva nel guardare le cose, le cose che guardi cambiano con te.

#NOIDELBALLE (comunicazione)
Se ti affascina il mondo del web e vuoi capire quali insidie, segreti e opportunità nasconde.

CULTURE SOCIETY (cultura)
La cultura non è una professione per pochi, è una condizione per tutti che completa l’esistenza dell’uno. (Elio Vittorini)

THE B.C. TEAM (sport)
Lo sport è la tua vita? Ti aspettiamo in squadra. Join us!

 
Il buono a scuola

Con il progetto IL BUONO A SCUOLA l’Istituto Alberghiero del Collegio Ballerini propone attività di educazione alimentare per gli allievi delle Scuola Secondaria 1°g della provincia.

I contenuti del progetto IL BUONO A SCUOLA prendono spunto dall’esperienza che l’Istituto Alberghiero ha maturato in oltre un decennio di attività di educazione alimentare nelle scuole di ogni ordine e grado.
Il progetto offre la possibilità di concretizzare quanto scritto e firmato dal milione di persone nella Carta di Milano di Expo Milano 2015: cura e consapevolezza del cibo, rispetto e condivisione nei consumi alimentari, creatività nel definire un percorso di costruzione di un mondo sostenibile, ricerca del benessere a tutto tondo.
La nostra proposta ha obiettivi e contenuti ben definiti e prevede la possibilità di organizzare attività di educazione alimentare gratuite per gli allievi, i docenti e le famiglie delle Scuole.
Scaricate il materiale disponibile, in particolare il volantino IL BUONO A SCUOLA dal quale, utilizzando i QR, potete accedere a sintesi delle attività concretizzate in questi anni per l’educazione alimentare dei giovani.

Tutte le attività di educazione alimentare sono patrocinate da Fondazione Cariplo, nel progetto Grow UP, e la loro bontà è validata dall’Associazione Cuochi Brianza, associazione dei professionisti della cucina del nostro territorio.

Per chiedere informazioni o attivare un percorso scrivete a
educazionealimentare@collegifacec.it
oppure telefonate alla segreteria – 0362.235501 – e chiedete del Vicepreside dell’Istituto Alberghiero.

 
Progetti Terzo Anno
  • Progetto Orientamento – Si tratta di un percorso che aiuta i ragazzi a giungere con consapevolezza alla scelta della Scuola Secondaria di secondo grado.
  • Progetto Educazione all’Affettività – È un progetto che conduce i ragazzi alla conoscenza della sessualità in tutti i suoi aspetti, inserita però dentro un discorso più ampio che riguarda la capacità affettiva dell’adolescenza e il suo bisogno di significato. I docenti con l’aiuto di esperti accompagnano i ragazzi alla scoperta di sé e della dimensione affettiva-sessuale secondo la prospettiva cristiana.
Progetti Secondo Anno

Nella prospettiva di un lavoro interdisciplinare sono proposti alcuni progetti che prevedono la trattazione, di uno stesso argomento, a cura degli insegnanti delle diverse materie, per analizzarne i molteplici aspetti. Tutti i Progetti si avvalgono del supporto di esperti esterni.

Ecco i progetti del secondo anno:

  • Progetto Amicizia – È un progetto che dura tutto l’anno e coinvolge soprattutto le materie letterarie. Ci si avvale anche dell’aiuto di una psicologa e di altri esperti. L’amicizia è infatti una delle esperienze più sentite e cercate dai ragazzi. Scopo del progetto è far cogliere il valore e la bellezza di questa relazione. Verrà affrontato anche il tema del bullismo.
  • Progetto Teatro – All’interno dello spettacolo di Natale, nel quale sono coinvolte tutte le classi della scuola secondaria di primo grado, le classi di seconda sono impegnate nel realizzare un lavoro teatrale. La messa in scena è preceduta da alcune lezioni sul teatro e da un laboratorio teatrale.
  • Progetto Educazione Alimentare – Nell’anno di seconda un’intera settimana viene dedicata all’educazione alimentare con lezioni dei docenti in tutte le materie, interventi di esperti (tra questi una psicologa che tratta i disturbi dell’alimentazione) e momenti di convivialità molto apprezzati dai ragazzi (colazione felice, pranzo all’Istituto alberghiero).
Progetti Primo Anno

Nella prospettiva di un lavoro interdisciplinare sono proposti alcuni progetti che prevedono la trattazione, di uno stesso argomento, a cura degli insegnanti delle diverse materie, per analizzarne i molteplici aspetti. Tutti i Progetti si avvalgono del supporto di esperti esterni.

Durante il primo anno vengono attivati:

  • Progetto Accoglienza – Nelle prime settimane di scuola i ragazzi sono accolti dai docenti con un programma che li aiuta a entrare con serenità e fiducia nell’ambito nuovo della scuola. In questi giorni viene effettuata da parte dei docenti una rilevazione dei prerequisiti nelle diverse discipline come occasione per verificare la situazione iniziale degli alunni.
  • Progetto Percezione – Ha come finalità quella di educare i ragazzi a conoscere e a servirsi di tutti i sensi che hanno a disposizione, potenziando al meglio ciascuno di essi. In una società definita “dell’immagine”, in cui la vista sembra essere il senso più sviluppato, l’obiettivo è quello di esercitare e valorizzare tutta la dimensione umana del ragazzo per un’autentica conoscenza di sé e della vita e per far crescere l’attenzione e l’interesse per la realtà in tutte le sue dimensioni.
Progetti Triennali

Nella prospettiva di un lavoro interdisciplinare sono proposti alcuni progetti che prevedono la trattazione, di uno stesso argomento, a cura degli insegnanti delle diverse materie, per analizzarne i molteplici aspetti. Tutti i Progetti si avvalgono del supporto di esperti esterni.

Nell’intero triennio sono condivisi:

  • Progetto Lettura – È un percorso che mira ad educare al piacere della lettura e al senso critico attraverso diversi strumenti (lettura libri, testimonianze, visita alla biblioteca civica e alla libreria Mondadori). Il percorso prevede, nei singoli anni, interventi di esperti su tematiche quali: lettura “fantasy” (prima); amicizia e bullismo (seconda); affettività (terza).
  • Progetto Spettacolo – Percorso finalizzato alla realizzazione dello spettacolo natalizio, con contributi differenziati per ciascuna classe.
  • Progetto “Quotidiano in classe” – Prevede l’ingresso e l’utilizzo in classe della “carta stampata”, in collaborazione con il “Avvenire”: per i primi due anni viene utilizzato l’inserto per i ragazzi “Popotus”, nel terzo anno si legge insieme il quotidiano stesso.
Progetto BUUU…LLISMO

Percorso di educazione al rispetto delle diversità e all’accettazione delle unicità di ciascuno.

Viene svolta in concomitanza con la Giornata Nazionale Contro il Bullismo – 7 febbraio.

Progetto T.V.B.

Percorso di educazione all’affettività e alla corporeità con l’intervento di specialisti.

Si struttura in 3 incontri di 2 ore ciascuno con una psicologa, un medico, un sacerdote. È rivolto agli alunni di classe quinta.

Settimana dell’educazione alimentare

Progetto di educazione all’alimentazione, svolto in collaborazione con i docenti e gli alunni del nostro Istituto Alberghiero. L’iniziativa prevede un’attività nei laboratori dell’Alberghiero, rivolta ai bambini e finalizzata all’apprendimento dei principi base della corretta alimentazione. Durante lo svolgimento del progetto, i bambini sono invitati a consumare, durante gli intervalli, una “merenda sana” (frutta, yogurt, pane e prosciutto…).

Sempre relativamente al tema “alimentazione” Il Ballerini aderisce anche al programma europeo “Frutta nelle scuole”, finalizzato ad aiutare i bambini a conoscere e consumare di più i prodotti ortofrutticoli di stagione e ad assumere corrette abitudini alimentari fin da piccoli. In base ad un calendario stabilito per le scuole che aderiscono al progetto, durante il primo intervallo del giovedì e del venerdì, viene offerta come merenda una porzione di frutta o verdura di stagione.

Progetto Accoglienza

È un progetto particolarmente articolato, che dice dell’attenzione della nostra scuola verso i nuovi arrivati. Si sviluppa durante l’intero anno, secondo queste scadenze:

Ottobre

  • Primo momento di contatto con bambini e famiglie durante la giornata di Open Day; l’iniziativa viene ripetuta a novembre e gennaio.

Maggio

  • Giornata da Grandi: i bambini della Scuola dell’Infanzia, iscritti alla classe prima Primaria del Collegio per l’anno successivo, sono invitati a vivere un’intera giornata a scuola come anticipo del loro ingresso ufficiale a settembre.

Giugno/Luglio

  • Contatti con le maestre delle Scuole dell’Infanzia da cui provengono i nuovi iscritti alla Scuola Primaria.
  • Colloquio conoscitivo con la famiglia del bambino.

Settembre

  • Prima dell’inizio dell’anno scolastico, serata dedicata ai genitori dei nuovi iscritti.
  • Primo giorno di scuola: particolare animazione per l’accoglienza e l’inserimento dei bambini.
  • Festa dell’Accoglienza: momento di festa per tutta la Scuola Primaria.
  • È previsto un grande gioco che coinvolge tutti gli alunni, seguito da uno spazio tutto dedicato ai bambini di prima e a quelli provenienti da altre scuole, che si inseriscono nelle classi successive. La festa si conclude con la consegna ai nuovi arrivati di un piccolo ricordo, segno di appartenenza alla scuola.