CUOREdiPANE

Il progetto CUOREdiPANE prevede la produzione di pane per i bisognosi, da consegnare alla Caritas di Briosco due volte al mese.

Esso si colloca nell’ambito del percorso di educazione civica.

L’intento è quello di stimolare negli allievi il senso del servizio alla comunità, reso concreto grazie all’applicazione della propria specifica professionalità.

 
IL MONDO IN UN BICCHIERE

l progetto Olcru Accademy è rivolto I agli studenti degli istituti alberghieri e si propone, all’interno di un programma annuale, di diffondere la cultura del vino e del territorio attraverso un percorso didattico formativo. Gli studenti al centro del progetto adottano una porzione di vigneto, che viene intitolata all’istituto, e seguono in modo pratico tutte le fasi della produzione, partecipando attivamente ai lavori (vendemmia,
vinificazione, imbottigliamento e etichettatura).

 
START UP

Scoprite alcune delle START UP dei nostri allievi dai video promozionali che le presentano.

STREET FOOD

“Ogni microclima del nostro territorio ha i suoi profumi, i suoi sapori, i suoi prodotti. Le diversità però generano una sorta di impronta comune, in ciò che costituisce la fisionomia della cucina italiana: con tante sfaccettature, ma riconoscibile.

E la cucina di strada offre molti spunti.

Del resto non tutti possono essere grandi cuochi in ristoranti con menu eleganti: ci si può accontentare, magari per cominciare, di diventare lo specialista delle focacce o dei panzerotti.
Anche questo è professionismo.”   (Gualtiero Marchesi)

Clicca sull’icona per visualizzare il ricettario

 
IL POLLO MERICANEL DELLA BRIANZA

Alla riscoperta di un ingrediente del nostro territorio: il pollo Mericanel della Brianza, una razza avicola nana diffusa nella zona collinare a nord di Milano, selezionato in Lombardia agli inizi del 1900 incrociando differenti razze di polli rurali nani spesso selvatiche.
Il progetto ha visto la collaborazione fra l’Istituto Alberghiero del Collegio Ballerini e l’Università degli Studi di Milano.

 
B clubs

Avete mai sentito parlare dei club studenteschi? Stile college americano?
Anche al Ballerini puoi vivere questa esperienza: entrare a far parte di un gruppo che condivide gli stessi
interessi, per coltivare le tue passioni oltre i banchi di scuola.
Ogni CLUB propone un calendario ricco di attività: escursioni, incontri, approfondimenti, confronti, eventi e…

Scegli in che direzione vanno i tuoi sogni…

Visualizza e scarica il volantino che promuove l’iniziativa

e trova il Bclub che fa per te, fra quelli proposti quest’anno:

INFOPRATICO (informatica e matematica)
Alla scoperta di Arduino, della Robotica e della stampa 3D, imparando a padroneggiare semplici oggetti programmabili.

ESPLORANDOM (scienze)
Quando cambi la prospettiva nel guardare le cose, le cose che guardi cambiano con te.

#NOIDELBALLE (comunicazione)
Se ti affascina il mondo del web e vuoi capire quali insidie, segreti e opportunità nasconde.

CULTURE SOCIETY (cultura)
La cultura non è una professione per pochi, è una condizione per tutti che completa l’esistenza dell’uno. (Elio Vittorini)

THE B.C. TEAM (sport)
Lo sport è la tua vita? Ti aspettiamo in squadra. Join us!

 
Il buono a scuola

Con il progetto IL BUONO A SCUOLA l’Istituto Alberghiero del Collegio Ballerini propone attività di educazione alimentare per gli allievi delle Scuola Secondaria 1°g della provincia.

La nostra proposta è di realizzare insieme a voi un’attività gratuita di educazione alimentare rivolta ai vostri allievi.

In questi anni abbiamo concretizzato molto su questo tema: visualizzate il materiale disponibile.

Per informazioni contattate il Vicepreside dell’Istituto Alberghiero all’indirizzo mail vpalberghiero.ballerini@collegifacec.it

 
Progetti Terzo Anno
  • Progetto Orientamento – Si tratta di un percorso che aiuta i ragazzi a giungere con consapevolezza alla scelta della Scuola Secondaria di secondo grado.
  • Progetto Educazione all’Affettività – È un progetto che conduce i ragazzi alla conoscenza della sessualità in tutti i suoi aspetti, inserita però dentro un discorso più ampio che riguarda la capacità affettiva dell’adolescenza e il suo bisogno di significato. I docenti con l’aiuto di esperti accompagnano i ragazzi alla scoperta di sé e della dimensione affettiva-sessuale secondo la prospettiva cristiana.
Progetti Secondo Anno

Nella prospettiva di un lavoro interdisciplinare sono proposti alcuni progetti che prevedono la trattazione, di uno stesso argomento, a cura degli insegnanti delle diverse materie, per analizzarne i molteplici aspetti. Tutti i Progetti si avvalgono del supporto di esperti esterni.

Ecco i progetti del secondo anno:

  • Progetto Amicizia – È un progetto che dura tutto l’anno e coinvolge soprattutto le materie letterarie. Ci si avvale anche dell’aiuto di una psicologa e di altri esperti. L’amicizia è infatti una delle esperienze più sentite e cercate dai ragazzi. Scopo del progetto è far cogliere il valore e la bellezza di questa relazione. Verrà affrontato anche il tema del bullismo.
  • Progetto Teatro – All’interno dello spettacolo di Natale, nel quale sono coinvolte tutte le classi della scuola secondaria di primo grado, le classi di seconda sono impegnate nel realizzare un lavoro teatrale. La messa in scena è preceduta da alcune lezioni sul teatro e da un laboratorio teatrale.
  • Progetto Educazione Alimentare – Nell’anno di seconda un’intera settimana viene dedicata all’educazione alimentare con lezioni dei docenti in tutte le materie, interventi di esperti (tra questi una psicologa che tratta i disturbi dell’alimentazione) e momenti di convivialità molto apprezzati dai ragazzi (colazione felice, pranzo all’Istituto alberghiero).
Progetti Primo Anno

Nella prospettiva di un lavoro interdisciplinare sono proposti alcuni progetti che prevedono la trattazione, di uno stesso argomento, a cura degli insegnanti delle diverse materie, per analizzarne i molteplici aspetti. Tutti i Progetti si avvalgono del supporto di esperti esterni.

Durante il primo anno vengono attivati:

  • Progetto Accoglienza – Nelle prime settimane di scuola i ragazzi sono accolti dai docenti con un programma che li aiuta a entrare con serenità e fiducia nell’ambito nuovo della scuola. In questi giorni viene effettuata da parte dei docenti una rilevazione dei prerequisiti nelle diverse discipline come occasione per verificare la situazione iniziale degli alunni.
  • Progetto Percezione – Ha come finalità quella di educare i ragazzi a conoscere e a servirsi di tutti i sensi che hanno a disposizione, potenziando al meglio ciascuno di essi. In una società definita “dell’immagine”, in cui la vista sembra essere il senso più sviluppato, l’obiettivo è quello di esercitare e valorizzare tutta la dimensione umana del ragazzo per un’autentica conoscenza di sé e della vita e per far crescere l’attenzione e l’interesse per la realtà in tutte le sue dimensioni.