PER INIZIARE BENE…


...e proseguire meglio...
...e proseguire meglio...

All’inizio delle attività scolastiche, la santa Messa raccoglie tutti i nostri ragazzi intorno all’altare, per affidare a Dio il nuovo anno scolastico e l’intera scuola.
Riprendiamo le parole chiave dell’omelia del nostro Rettore; li lasciamo come suggerimenti utili, da tener presenti anche durante il corso dell’anno.
La prima è ENTUSIASMO, voglia di iniziare un nuovo percorso: la si legge negli occhi di tutti i ragazzi, ma in particolare delle prime classi… Una parola da coltivare, da non perdere assolutamente, anche quando si presenta sul cammino qualche piccola difficoltà; sarà soprattutto in questo caso che potrà sostenerci.
Poi ecco il richiamo al Ballerini come luogo di ACCOGLIENZA, come ambiente dove si sta bene con gli altri. È una scuola dove si respira un CLIMA di attenzione, di rispetto, di disponibilità… insomma, una bella scuola dove crescere, imparare, conoscere…
Proprio a questa considerazione si collega la terza parola, qualcosa di più, un vero invito all’azione: AVERE CURA. Nell’intenzione rimanda al motto “I care” tanto caro a don Milani, e dice di considerazione e riguardo, di interesse e diligenza… Avere cura significa dare concretezza al voler bene e si può declinare indipendentemente da ruoli o mansioni; è importante che sia, ai vari livelli, consapevolezza dei piccoli e dei grandi, degli alunni e dei docenti, dei genitori e dei figli… E se sarà così, sarà sempre più coinvolgente, costruttivo, vivace, libero… studiare e crescere nel nostro Collegio.